TR CU 010/2011 – Sulla sicurezza di macchinari e attrezzature

Il regolamento tecnico TR CU 010/2011 è entrato in vigore nel mese di febbraio 2013. L’ambito di applicazione di questo regolamento riguarda molti tipi di macchine e attrezzature che vengono rilasciati in circolazione sul mercato russo. Il regolamento tecnico impone loro requisiti di sicurezza di base in diverse fasi del ciclo di vita del prodotto: dalla progettazione allo smaltimento.

Il certificato EAC secondo il regolamento TR CU 010/2011 dà la possibilità ai produttori di spostare e vendere liberamente macchinari e attrezzature sul territorio dell’Unione Economica Euroasiatica. (UEE)

La conformità viene effettuata sotto forma di certificazione e dichiarazione EAC. Nel caso del certificato di conformità, la validità del documento può durare da 1 a 5 anni (per un lotto viene rilasciato senza limiti di tempo). La dichiarazione di conformità è registrata per un periodo simile: da 1 a 5 anni.

Campo di applicazione del TR CU 010/2011

Secondo il TR CU 010/2011 è definita macchina quell’insieme di parti o componenti interconnessi che sono combinati e assemblati per applicazioni specifiche, dove almeno una parte è azionata da una fonte di energia, attraverso circuiti di azionamento o di controllo. L’attrezzatura invece è un dispositivo tecnico. Può essere utilizzato da solo, installato su una macchina per svolgere le sue funzioni o combinare più macchine in un unico sistema.

Documentazione per la dichiarazione di conformità 

Per ottenere la certificazione di conformità secondo il regolamento TR TC 010/2011 sono necessari i seguenti documenti:

  • descrizione e denominazione del prodotto
  • specifiche tecniche
  • giustificazione della sicurezza
  • manuale d’uso
  • disegni tecnici
  • copia del certificato SGQ
  • Informazioni sugli studi condotti e rapporti di prova (se presenti)

Schemi per la certificazione EAC TR CU 010/2011

È possibile ottenere la certificazione EAC tramite tre schemi principali, che richiedono test in un laboratorio accreditato. 

  • Schema 1C: per i prodotti fabbricati in serie. Esso comprende test dei campioni, analisi del sito di produzione e ispezione delle apparecchiature certificate fino alla fine della validità del documento di conformità;
  • Schema 3C: per lotti di macchine e singoli prodotti. Comprende le prove dei campioni delle macchine e (o) delle attrezzature.
  • Schema 9c: per un lotto limitato. Include l’analisi di un insieme di documenti presentati dal richiedente.

Nel caso dello schema 1C o 9C, il richiedente è il produttore o il suo rappresentante. Il richiedente per la certificazione secondo lo schema 3C può essere il produttore o il venditore o il rappresentante del produttore. Il certificato ha validità di 5 anni. 

Schemi per la dichiarazione EAC TR CU 010/2011

Il processo di registrazione della dichiarazione TR CU 010/2011 è simile alla registrazione del certificato EAC. La dichiarazione EAC può essere rilasciata sulla base degli elementi probatori disposti dal richiedente (schemi 1D e 2D) e nei centri accreditati (schemi 3D, 4D, 5D e 6D).

Elenco dei prodotti soggetti a TR CU 010/2011

Elenco dei macchinari soggetti a conferma della conformità ai requisiti del regolamento tecnico TR CU 010/2011 sotto forma di certificazione:

  • Macchine per la lavorazione del legno per uso domestico
  • Veicoli fuoristrada, motoslitte e rimorchi
  • Attrezzature per officina per autoveicoli e rimorchi
  • Macchine agricole
  • Strumenti agricoli su piccola scala per giardinaggio e silvicoltura, anche elettriche
  • Macchine per la produzione di bestiame, pollame e mangimi
  • Utensili meccanizzati e utensili elettrici
  • Attrezzature tecnologiche per le imprese commerciali, la ristorazione pubblica e le unità di trasformazione alimentare
  • Attrezzature per le operazioni di sovraccarico e pulizia
  • Attrezzature minerarie
  • Attrezzature per la perforazione di pozzi nel settore minerario e impianti di perforazione
  • Apparecchiature per la ventilazione e l’abbattimento delle polveri
  • Attrezzature di sollevamento e trasporto, gru di sollevamento

Elenco dei macchinari soggetti a conferma della conformità ai requisiti del regolamento tecnico TR CU 010/2011 sotto forma di dichiarazione EAC:

  • Turbine e impianti di turbine a gas
  • Frantoi
  • Generatori diesel
  • Dispositivi per operazioni di sollevamento e carico
  • Nastri trasportatori
  • Attrezzature tecnologiche per le imprese commerciali, la ristorazione pubblica e le unità di trasformazione alimentare
  • Apparecchiature per il trattamento chimico del petrolio e del gas
  • Attrezzature per la lavorazione di materiali polimerici
  • Impianti di pompaggio
  • Macchinari criogenici, compressori, dispositivi di refrigerazione, autogeni, attrezzature per la pulizia del gas
  • Attrezzature per la lavorazione a gas-fiamma di metalli e metallizzazione di prodotti
  • Attrezzature per la pulizia del gas e la raccolta della polvere
  • Attrezzature per carta e cellulosa
  • Attrezzature per la fabbricazione della carta
  • Attrezzature per giacimenti petroliferi, perforazione ed esplorazione geologica
  • Attrezzature per ammoniaca liquida
  • Attrezzature per la preparazione e la purificazione dell’acqua potabile
  • Macchine per la lavorazione dei metalli
  • Attrezzature per la lavorazione del legno (escluse le macchine per la lavorazione del legno per uso domestico)
  • Trattori industriali
  • Biciclette 
  • Macchine e attrezzature per l’edilizia
  • Attrezzature per l’industria dei materiali da costruzione
  • Attrezzature per il lavaggio a secco e la tintura di abbigliamento e prodotti per la casa
  • Macchine e attrezzature per servizi di pubblica utilità
  • Ventilatori industriali
  • Condizionatori d’aria industriali
  • Riscaldatori e refrigeratori
  • Attrezzature tecnologiche per l’industria leggera
  • Attrezzature tecnologiche per l’industria tessile
  • Attrezzature tecnologiche per la produzione di fibre chimiche, fibre di vetro e fili di amianto
  • Attrezzature tecnologiche per l’industria alimentare, della carne, del latte e della pesca
  • Attrezzature per la stampa
  • Attrezzature tecnologiche per l’industria del vetro, della porcellana, della terracotta e dei cavi
  • Caldaie di riscaldamento che funzionano a combustibile liquido e solido
  • Frese
  • Seghe circolari con piastre in lega dura per la lavorazione di materiali in legno
  • Strumenti fatti di diamanti naturali e sintetici
  • Utensili abrasivi, materiali abrasivi.

Marcatura EAC

Una volta confermata la conformità ai requisiti del TR CU 010/2011, il prodotto può essere commercializzato previa applicazione del marchio EAC dell’Unione Economica Euroasiatica contenente: nome del fabbricante e marchio di fabbricazione, nome della macchina o dell’impianto, anno e mese di fabbricazione. 

I nostri servizi

Prima di mettere in circolazione le apparecchiature nel territorio doganale dell’Unione, è necessario sottoporle alle varie procedure appena presentate.

Il gruppo della società “SERCONS” comprende enti di certificazione accreditati dallo Stato che hanno l’autorizzazione allo svolgimento delle pratiche di valutazione della conformità di macchinari e attrezzature in merito alle normative del regolamento TR CU 010/2011 e, conseguentemente, al rilascio della certificazione e/o dichiarazione.

Presso il nostro organo certificatore lavorano specialisti esperti. Rivolgendovi a SERCONS troverete un partner affidabile che fornisce servizi di certificazione EAC da molti anni. Offriamo un’esecuzione rapida, di alta qualità e conveniente di documenti in conformità con i requisiti di TR CU 010/2011, che ti consentirà di ricevere i documenti in totale sicurezza e senza errori. 

I nostri manager, inoltre, sono sempre pronti a fornire supporto e consulenza ai clienti in ogni fase della certificazione.

Testing laboratory for certification

Contattaci

I nostri clienti