Registrazione di marchi e brevetti in Russia

La società “SERCONS” fornisce protezione legale del marchio, del logo, dello slogan o del nome del prodotto in base al quale viene effettuata la vendita, nonché brevettazione del dispositivo, del metodo o del disegno industriale, organizzando la procedura per la registrazione statale di un marchio, per ottenere un brevetto per un’invenzione, o per un modello di utilità o di un disegno industriale nel Rospatent della Federazione Russa.

La registrazione di un marchio e di brevetto può essere effettuata sul territorio della Federazione russa, così come all’estero, con la presentazione di una domanda internazionale all’Ufficio internazionale dell’OMPI (Organizzazione Mondiale della proprietà intellettuale) sotto il sistema di Madrid per la registrazione di TM o sotto il sistema PCT (Patent Cooperation Treaty) per la registrazione di brevetti per invenzioni industriali che si trovano sotto l’accordo dell’Aia.

Che cos’è un marchio registrato?

Un marchio registrato o un segno commerciale è definito come l’individualizzazione di beni di persone giuridiche o singoli imprenditori. In parole povere, un singolo nome, immagine o logo combina un gruppo di prodotti o una linea di attività inerente a un’entità, che ha il diritto di disporne autonomamente, usarlo e vietarne l’uso da parte di altre figure in un campo simile.

Tipi di marchi registrati

La classificazione si basa su 3 tipi principali:

  • Verbale
  • Visivo
  • Combinato

A causa dell’abbondanza di marchi, c’è un’alta probabilità di trovare somiglianze e identità, il che può essere motivo di rifiuto da parte del Rospatent.

Processo di registrazione del marchio

Secondo le regole della registrazione del marchio, la procedura per ottenere un documento di conferma per il possesso di un elemento distintivo esclusivo o di un gruppo di tali elementi si svolge in dieci fasi:

  • Analisi della capacità di protezione del marchio. È necessario verificare che soddisfi i requisiti assoluti. Identificazione dei motivi per un possibile rifiuto. La procedura non richiede più di un giorno lavorativo.
  • Distribuzione dell’elenco per classi di registrazione del marchio. Il processo di classificazione avviene entro un giorno lavorativo.
  • Verifica mediante la quale viene effettuata la designazione verbale di un marchio. La procedura viene eseguita utilizzando un database a pagamento di marchi già registrati, chiamato FIPS. Al termine della verifica, viene fornito un rapporto. Sono necessari all’incirca due giorni lavorativi per riceverlo.
  • Vengono forniti i dettagli che vengono utilizzati per pagare la tassa statale per lo svolgimento di un esame sostanziale e formale. Richiede un giorno lavorativo.
  • Preparazione e presentazione di una domanda elettronica per la registrazione di una designazione nel sistema statale come marchio registrato. Sono necessari non più di due giorni lavorativi.
  • Ricezione della notifica e inoltro al richiedente. La notifica può avere due risultati: la domanda è accettata e registrata e vengono specificati anche il numero di registrazione e la data di accettazione, oppure la domanda è stata respinta per la registrazione e vengono elencati i motivi e le ragioni del rifiuto. Ci vogliono circa due settimane per la ricezione della notifica.
  • Competenza formale. La ricerca è condotta da un Dipartimento speciale di FIPS, che controlla la disponibilità di tutti i documenti necessari e il pagamento delle tasse statali. L’esame viene effettuato entro un mese dal momento in cui è stato confermato il pagamento della tassa statale.
  • Competenza sostanziale dell’applicazione, che è condotta anche dal Dipartimento FIPS. Durante lo studio dei dati forniti, gli esperti controllano la conformità del marchio rivendicato con i requisiti della legislazione della Federazione Russa. La procedura viene eseguita entro 12 mesi dal giorno in cui la domanda è stata accettata dopo un esame formale.
  • Vengono forniti i dettagli per il pagamento della tassa statale per la registrazione del marchio e inviata la ricevuta di pagamento con il marchio dell’istituto bancario al FIPS. Entrambe le procedure non richiedono più di due giorni lavorativi.
  • Viene ottenuto il certificato di proprietà del marchio, viene controllato e quindi inviato al cliente. La ricezione del documento è possibile dopo 2 mesi dalla data di presentazione della ricevuta di pagamento.

Al termine di tutte le fasi, il cliente riceve un certificato di stato per il marchio, la cui validità è di 10 anni. Può anche essere esteso dopo questo periodo, a condizione che venga pagata la tassa statale.

Si hanno quindi:

  • Il Certificato di marchio di stato (il periodo di validità del certificato di marchio è di 10 anni, che può essere esteso ogni 10 anni con il pagamento dei dazi statali)
  • Brevetto per un’invenzione (il periodo di validità è di 20 anni)
  • Brevetto del modello di utilità (il periodo di validità è di 10 anni)
  • Disegno industriale (il periodo di validità è di 25 anni ed è soggetto al pagamento annuale del canone di manutenzione)

Come richiedere la registrazione del marchio

  • Scrittura dell’immagine/marchio
  • Elenco di beni/servizi che il marchio proteggerà
  • Dettagli del futuro detentore del copyright

La procedura per la registrazione dei risultati dell’attività intellettuale o dei mezzi di individualizzazione è la seguente:

  • Analisi della tutela dei marchi. Viene verificato se la registrazione può essere rifiutata per motivi assoluti. Si effettua in un giorno lavorativo.
  • Classificazione dell’elenco di beni/servizi del produttore in conformità con l’ICTU (International Classifier of Goods and Services). Si effettua in un giorno lavorativo
  • Verifica della designazione verbale sul database FIPS del marchio registrato. Si effettua in due giorni lavorativi.
  • Vengono forniti dettagli per il pagamento delle tasse statali per l’esame formale e sostanziale del marchio registrato. Si effettua in un giorno lavorativo.
  • Registrazione e deposito elettronico di una domanda di registrazione statale di una designazione come marchio registrato. Si effettua in due giorni lavorativi. 
  • Ricezione e inoltro al cliente: si ha la ricezione della notifica e registrazione delle domande di brevetto con indicazione del numero e della data di ricezione della domanda oppure una notifica di rifiuto alla ricezione della domanda, con indicati i motivi del rifiuto. Viene effettuata in due settimane.
  • Competenza formale: svolta dalla divisione competente del FIPS che controlla il pagamento delle tasse e la disponibilità dei documenti. Il termine massimo di competenza formale è di un mese dalla data di conferma delle commissioni di pagamento.
  • Competenza sostanziale di una domanda di marchio registrato condotta dal FIPS. Durante l’esame sostanziale della domanda viene verificata la conformità della designazione richiesta per la registrazione come marchio registrato con i requisiti della legislazione della Federazione Russa. Il termine massimo per la competenza sostanziale è di dodici mesi dalla data di accettazione della domanda di esame sulla base dei risultati dell’esame formale.
  • Vengono forniti i dettagli per il pagamento della tassa statale per la registrazione del marchio e viene inoltrato un ordine di pagamento con il marchio della Banca al FIPS. Si effettua in due giorni.
  • Ricevuta, verifica del certificato di marchio registrato e invio al proprietario. Il termine massimo è di due mesi dalla data di invio del documento di pagamento.

Quali documenti dovrebbero essere preparati?

Per registrare un marchio, è necessario il seguente elenco di documenti:

  • Dettagli della società richiedente, numero di telefono di contatto e indirizzo e-mail, sulla base del quale sarà concluso il contratto
  • Immagine del marchio da registrare
  • Descrizione dei beni, servizi o attività che si svolgeranno sotto l’elemento dichiarato
  • Certificato con codici OKPO (codici russi di classificazione aziendale e organizzativa)
  • Procura rilasciata all’ufficio brevetti per la rappresentanza degli interessi del cliente nell’ufficio brevetti della Federazione Russa

Cosa è necessario per richiedere un brevetto

  • Informazioni sulla composizione dell’autore e sul detentore del copyright: descrizione, disegni, un breve riassunto. Pagamento per i servizi dell’azienda che deve condurre una ricerca di purezza dei brevetti e identificarne di analoghi
  • Viene condotta una ricerca per certificare la purezza dei brevetti e viene fornito un rapporto di ricerca e raccomandazioni per ulteriori azioni. Termini: 1-3 settimane
  • Dopo il pagamento dei servizi e delle tasse statali vi è la preparazione e il deposito di una domanda in FIPS. Termini: 1-3 settimane
  • I registri vengono tenuti fino alla ricezione della decisione sulla questione o il rifiuto di concedere un brevetto (Da 8 a 12 mesi per le invenzioni, 6-8 mesi per il modello di utilità)
  • Vengono forniti i dettagli per il pagamento della tassa statale per la registrazione del brevetto e viene inviato un ordine di pagamento con il marchio della Banca al FIPS. Termini: due giorni
  • Registrazione di un’invenzione nel registro statale delle invenzioni della Federazione Russa, pubblicazione di informazioni sulla concessione di un brevetto nel bollettino ufficiale di Rospatent e concessione di un brevetto. Il termine per il rilascio di un brevetto è di cinque giorni lavorativi dalla data di pubblicazione delle informazioni sulla concessione di un brevetto nel Bollettino ufficiale di Rospatent.
  • Ricevuta, verifica del brevetto per l’invenzione/disegno industriale e invio al proprietario. Il termine è di 1 mese dalla data di invio del documento di pagamento.

Perché è necessario registrare la proprietà intellettuale

Dal punto di vista del marketing:

– Vendite di successo, i prodotti e i servizi dell’azienda devono essere associati a un marchio specifico nella mente del consumatore

– Un prodotto non proprietario può essere facilmente preso dai concorrenti.

Da un punto di vista contabile:

– Un marchio e un brevetto sono un bene immateriale dell’azienda. Dal punto di vista della Finanza, qualsiasi risorsa, indipendentemente dalla sua “materialità”, è una fonte di profitto per l’organizzazione.

Dal punto di vista legale:

– Il marchio rappresenta la proprietà intellettuale (IP). Il proprietario del marchio è il proprietario dei diritti esclusivi e può disporre del diritto esclusivo in qualsiasi modo che non contraddica la legge. La proprietà intellettuale può anche essere utilizzata come garanzia.

Utilizzo di un marchio senza registrazione

La registrazione del marchio è un processo multistadio difficile, lungo e scrupoloso che non tutti gli imprenditori vogliono implementare, e viene minacciato dai falsi che passano sotto il nome della sua azienda. In tali situazioni, non ci sono motivi legali che possano dimostrare che il marchio appartiene a questo particolare imprenditore e che i suoi prodotti sono solamente di qualità adeguata. Non fanno eccezione le grandi organizzazioni che, da un lato, non sono particolarmente influenzate dalle azioni di produttori senza scrupoli, ma dall’altro possono risentirne in reputazione.

Quando non è possibile registrare un marchio

La registrazione di un marchio non può essere eseguita se vi è una somiglianza con altri marchi a causa della posizione vicina di lettere o frasi, significato semantico o immagine grafica.

Al fine di evitare il rifiuto da parte dell’ufficio brevetti, non bisogna utilizzare quanto segue quando si crea un marchio:

  • Violazione dei requisiti morali
  • Possibilità di fuorviare
  • Informazioni sul luogo di fabbricazione e sul tipo di prodotto
  • Simboli e i nomi degli Stati
  • Loghi e nomi di organizzazioni di livello mondiale
  • Segni che sono simili a marchi registrati di altre società, indipendentemente dalla loro popolarità
  • Denominazione commerciale
  • Opere letterarie o capolavori d’arte

Cosa fare in caso di somiglianza dei segni?

Se si verifica tale situazione, ci sono diversi modi per risolverla:

  • Ottenere un consenso scritto dal proprietario di un logo già registrato
  • Cancellazione della precedente registrazione
  • Aggiornamento della propria notazione

Per ottenere il risultato desiderato è necessario che il logo competitivo non sia stato utilizzato per una particolare linea di business negli ultimi tre anni.

Quanto costa brevettare?

I costi di brevettazione sono i seguenti:

  • registrazione della richiesta, esame formale (nel caso delle invenzioni): 1.650 rubli + 250 rubli per ogni rivendicazione oltre la venticinquesima (850 + 100 rubli nel caso di modelli di utilità/disegni)
  • esame sostanziale (nel caso delle invenzioni): 2.450 rubli + 1.950 rubli per ogni rivendicazione dopo la prima + 3.400 rubli per ogni rivendicazione oltre la decima
  • esame sostanziale (nel caso di disegni industriali): 1.650 rubli + 1.300 per ogni disegno del gruppo + 250 per ogni variante del disegno dopo la prima
  • registro e rilascio del brevetto: 3.250 rubli
  • tasse annuali (a partire dal terzo anno dal deposito della domanda) per mantenere il brevetto: da 400 rubli a 12.000 rubli all’anno
  • costi comuni (traduzione dei documenti, ecc.)
  • oneri per consulenza e assistenza professionale: circa 1.000/1.500 euro in base alla complessità della richiesta.

Durata del brevetto

La durata del brevetto è di vent’anni per le invenzioni, di dieci anni per i modelli di utilità e di 5 anni per i disegni industriali. 

I vantaggi della registrazione con SERCONS

  • Assistenza di ingegneri certificati: composizione di descrizioni tecniche e disegni
  • Conferma dell’unicità, accompagnata da ingegneri e consulenti brevettuali  su disegni industriali dell’azienda
  • Dipendenti qualificati con esperienza applicata nel Dipartimento di brevetti Rospatent
  • Riduzione del dazio statale del 30% grazie al deposito brevetti industriali elettronico della domanda
  • Breve attesa per l’applicazione
  • I nostri dipendenti supportano la procedura di registrazione indipendentemente dal luogo: nazionale o internazionale.
Testing laboratory for certification

Contattaci

I nostri clienti