COMPLETE PROJECT MANAGEMENT

Сertificazioni e omologazione prodotto

About us

PERCHÉ SCEGLIERE SERCONS?

Ecco alcuni motivi per cui scegliere noi come vostro partner certificazione

TRASPARENZA

Le nostre business proposal sono sempre chiare e trasparenti. In ognuna di esse vengono delineati chiaramente i dettagli del lavoro, i tempi e i costi di preparazione della documentazione.

SIAMO UN ORGANO ACCREDITATO DALLO STATO

Siamo accreditati da RusAccreditation, per tanto possiamo eseguire tutte le certificazioni proposte. Non siamo un agente. Abbiamo maturato anni di esperienza e la nostra competenza ci permette di rilasciare anche i certificati più complessi in tempi brevi.

APPROCCIO CUSTOMIZZATO PER OGNI CLIENTE

Ogni cliente viene assistito da un manager a lui dedicato che segue tutte le fasi della certificazione. L’azienda gestisce uno proprio sistema di controllo qualità, che aiuta a valutare la qualità dei servizi offerti ai clienti cosi come il livello d’assistenza fornita agli stessi.

Il MAGGIOR ENTE CERTIFICATORE RUSSO

SERCONS è il maggior Organo Сertificatore russo che opera nel settore della certificazione e nel campo della sicurezza. Il nostro team di specialisti ed esperti ammonta a più di 2.500 persone.

Domande frequenti

Ecco alcuni validi motivi per sceglierci come partner di certificazione
L’Unione doganale euroasiatica è un’area di libero commercio ed è costituita da 5 paesi membri: Russia, Bielorussia, Kazakistan, Kirghistan, Armenia, e Moldavia, Cuba e Uzbekistan come osservatori.
Tutte le merci non usate che devono essere importate in Russia e nell’Unione (Russia,Bielorussia, Kazakistan, Kirghistan e Armenia) devono possedere un certificato EAC valido, una Dichiarazione, un SRG (Certificato d’igiene) o un documento nazionale per prodotti che non sono ancora coperti dalla TR CU. Non appena vengono definite le caratteristiche tecniche del prodotto esistente o imminente, potete contattare uno degli uffici SERCONS per ricevere assistenza.
é una procedura obbligatoria per consentire l’importazione in tutti i paesi dell’Unione doganale euroasiatica (Russia,Bielorussia, Kazakistan, Kirghistan e Armenia). Include la dichiarazione EAC (DoC) o il certificato EAC (CoC) a seconda del prodotto.
La sigla sta per Regolamenti tecnici dell’Unione doganale economica Euroasiatica (Technical regulations of Eurasian Customs Economic Union). Tutti i regolamenti tecnici che sono stati adottati dopo il 2016 prendono il nome di TR EAEU.
Finché un prodotto rientra in un regolamento tecnico TR CU (EAEU), deve essere rilasciato un certificato o una dichiarazione EAC obbligatoria.
È valido per la regolamentazione nazionale o su base volontaria. Oltre all'EAC obbligatorio, puoi certificare i tuoi prodotti secondo gli standard GOST volontari. Il GOST è ancora obbligatorio come certificato di sicurezza antincendio e per alcuni prodotti che non rientrano nell'ambito delle normative tecniche EAC.
GOST è un vecchio nome della certificazione russa e dell'Unione doganale, tuttavia è ancora valido per la regolamentazione nazionale e su base volontaria. EAC è simile a CE , tuttavia è valida sui territori dell'Unione doganale eurasiatica (Russia, Bielorussia, Kazakistan, Kirghizistan e Armenia). La più grande differenza è che EAC è valida per l'intera Unione doganale, che per ora ha 5 paesi membri: Russia, Kazakistan, Bielorussia, Armenia e Kirghizistan. TR CU è un regolamento tecnico che viene definito in base alle caratteristiche tecniche del prodotto.
Per la maggior parte dei prodotti non è necessario, tuttavia alcuni clienti russi sono sempre più interessati a produrre scambiatori di calore e recipienti che rientrano nella direttiva TR CU 032/2013 PED progettati secondo gli standard GOST. La decisione finale è presa dal cliente finale e dai requisiti del progetto.
Ogni Regolamento tecnico comprende un elenco di prodotti che rientrerebbero in entrambe le categorie. La più grande differenza è la tempistica, il costo e la conformità richiesta. Tuttavia, entrambi hanno la stessa validità all'interno dell'Unione doganale. Dipende dai prodotti. I vestiti - dagli strati, le attrezzature a pressione - dalla pressione e diametro o volume, attrezzature a prova di esplosione rientrano soltanto nell’ambito della certificazione, invece i dispositivi elettrici sono divisi per uso: gli articoli per uso domestico richiedono i certificati, quelli per uso industriale la dichiarazione. Tuttavia, un giusto processo di certificazione può essere identificato solo in base alle caratteristiche tecniche del prodotto.
No, la certificazione CE potrebbe aiutare durante la prima fase dell'analisi, tuttavia solo l'EAC è riconosciuto nei territori dell'Unione doganale eurasiatica (Russia, Bielorussia, Kazakistan, Kirghizistan e Armenia).
Alcuni dei clienti potrebbero accettare certificati e dichiarazioni EAC, tuttavia si consiglia di avere anche quelli nazionali. Si prega di indicare nella vostra richiesta in quale paese siete interessati ad esportare.
Non appena vengono definite le caratteristiche tecniche del prodotto esistente o imminente, ptete contattare uno degli uffici SERCONS per ricevere assistenza.
Sì, tutti i documenti tecnici e certificati sono rilasciati in russo.
Sì, i regolamenti stabiliscono che il richiedente deve essere una società o una persona imprenditoriale che risiede nel territorio dell'Unione doganale. Se non si dispone di una società di questo tipo, perché si è un fornitore che sta completando un ordine per un'altra società europea, o si dispone di molti distributori con cui si lavora, siamo in grado di assistervi in questo e fornire un ente dichiarante.
La validità della maggior parte dei certificati e dichiarazioni varia da una singola spedizione (ordine) a cinque anni per la produzione in serie. I certificati antincendio e i certificati GOST volontari hanno in genere una validità di 3 anni. I certificati di metrologia (PAC) sono validi per 5 anni.
• Contratto • Fattura • Lista di imballaggio • Descrizione tecnica dettagliata • Marcatura di conformità EAC • Dichiarazione di esportazione
La marcatura EAC è simile alla marcatura CE, ovvero una prova visibile che il prodotto è stato certificato ed è sicuro per l'uso all'interno dei territori dell'Unione doganale eurasiatica.
Sì, tutti i documenti possono essere tradotti ad un prezzo ragionevole.
No, SERCONS ha i propri laboratori accreditati ed è autorizzato dal governo a rilasciare direttamente certificati e dichiarazioni.
Sì, siamo in grado di fornire con un rappresentante russo.

Recensioni

I nostri clienti