TR TC 017/2011 – Sulla sicurezza dei prodotti dell’industria leggera

Il regolamento tecnico TR TC 017/2011 è entrato in vigore nel mese di luglio 2012. Si tratta di una serie di regolamenti per garantire la sicurezza dei prodotti dell’industria leggera che vengono lanciati nel mercato russo e negli stati membri dell’Unione Economica Euroasiatica (UEE). Inoltre stabilisce divide i prodotti in quattro gruppi e ciascuno presenta requisiti aggiuntivi: in termini biologici, chimici e meccanici.

Campo di applicazione del TR TC 017/2011 

La Certificazione o Dichiarazione EAC è obbligatoria per i seguenti prodotti dell’industria leggera:

  • Materiali tessili, di cui fanno biancheria intima, biancheria da letto, tovaglie, asciugamani, vestiti e scarpe,ecc.
  • Abbigliamento, cucito e maglieria (guanti, collant e calze, cappelli, biancheria da letto, asciugamani da bagno, ecc.)
  • Tappeti e rivestimenti per pavimenti in tessuto
  • Pelletteria (borse, custodie, valigie, cinture, guanti, ecc.)
  • Materiali non tessuti (feltro)
  • Scarpe di diversi materiali e combinazioni
  • Pellicce e prodotti in pelliccia
  • Cuoio e prodotti in pelle
  • Pelle artificiale

Non sono soggetti alla certificazione secondo il regolamento tecnico TR CU 017/2011 i seguenti prodotti:

  • Seconda mano
  • Fabbricazione individuale
  • Uso medico
  • Indumenti protettivi e materiali utilizzati nella sua fabbricazione
  • Abbigliamento per bambini e adolescenti
  • Imballaggio del tessuto 
  • Artigianato e souvenir
  • Abbigliamento sportivo per allenamento e competizioni
  • Produzione di parrucche e altri prodotti per capelli

Per tutti coloro che intendono produrre e vendere prodotti conformi al regolamento tecnico TR CU 017/2011 è necessaria l’emissione del certificato EAC o la dichiarazione di valutazione della conformità.

Classificazione dei prodotti tessili

I prodotti tessili vengono classificati in base alla tipologia di contatto con la pelle e possono essere:

  • Primo strato: quando sono a contatto diretto con la pelle: biancheria, lenzuola, calze, ecc. 
  • Secondo strato: quando il contatto con la pelle è limitato: abiti, pantaloni, maglieria invernale, ecc.
  • Terzo strato: abbigliamento pensato per essere indossato sopra ad altri vestiti: giacche, cappotti, ecc.

Certificazione di conformità

La conformità dei prodotti, a seconda del suo tipo, può essere confermata sia attraverso la certificazione che attraverso la dichiarazione. 

Il certificato di conformità CU è redatto per i vestiti del primo strato e i prodotti di abbigliamento a contatto completo e prolungato con la pelle come biancheria da letto e indumenti intimi, costumi da bagno, corsetti e calze secondo gli schemi standard:

  • 1C: per prodotti in serie. il periodo di validità è di 3 anni (ispezione in loco richiesta). Il richiedente in questo caso è il produttore o il suo rappresentante ufficiale.
  • 3C: per singole consegne, valida fino a 5 anni.

Dichiarazione di conformità

La dichiarazione di conformità CU è per il secondo e terzo strato di vestiti e prodotti di abbigliamento con contatto parziale o molto limitato con la pelle come tessuti a maglia e lino, calzature, copricapo, pellicce e prodotti in pelle. Segue gli schemi:

  • 3D, 6D: seriale, fino a 5 anni di validità. 
  • 4D: per singola consegna, valido fino a 3 anni.

I test dei campioni devono essere effettuati in un laboratorio di prova accreditato.

La mancanza di documenti giustificativi, informazioni false, etichettatura errata e altre violazioni comporterà l’impossibilità per produttori e fornitori di entrare liberamente nei mercati dell’Unione doganale e comporterà delle sanzioni. 

Marcatura EAC

Il marchio unico EAC (marchio di conformità) deve essere indicato su tutti i prodotti dell’industria leggera che soddisfano i requisiti del TR CU 017/2011. Il marchio EAC deve essere visibile e leggibile e può essere sul prodotto stesso, sulla confezione, sull’etichetta o nei documenti del prodotto.

I nostri servizi

Prima di mettere in circolazione i prodotti tessili e dell’abbigliamento nel territorio doganale dell’Unione, è necessario sottoporli alle varie procedure appena presentate.

Il gruppo della società “SERCONS” comprende enti di certificazione accreditati dallo Stato che hanno l’autorizzazione allo svolgimento delle pratiche di valutazione della conformità di questo tipo di prodotti in merito alle normative del regolamento TR CU 017 e, conseguentemente, al rilascio della certificazione e/o dichiarazione.

Presso il nostro organo certificatore lavorano specialisti esperti. Rivolgendovi a SERCONS troverete un partner affidabile che fornisce servizi di certificazione EAC da molti anni. Offriamo un’esecuzione rapida e di alta qualità che ti consentirà di ricevere i documenti in totale sicurezza e senza errori. 

I nostri manager, inoltre, sono sempre pronti a fornire supporto e consulenza ai clienti in ogni fase della certificazione.

Testing laboratory for certification

Contattaci

I nostri clienti