TR CU CERTIFICAZIONE

Certificato di conformità dell'Unione Doganale

L’Unione Doganale esiste dall’ottobre del 2007. E’ una partnership reciprocamente vantaggiosa di paesi diversi che commerciano tra di loro. Il certificato dell’Unione Doganale (Certificato TR CU) permette la distribuzione dei beni, delle materie prime e delle attrezzature all’interno dell’Unione doganale senza restrizioni. I vantaggi di quest’unione tra Russia, Kazakistan, Bielorussia, Kirghizistan e Armenia hanno favorito una facilitazione significativa del commercio. La gestione dell’unione doganale è eseguita dalla commissione interstatale, la quale comprende i rappresentanti di tutti i paesi membri della CU. In base agli accordi, questo organo svolge la propria attività dalla capitale della Russia, a Mosca.

Che cos’è il certificato dell’Unione Doganale?

Al fine di garantire un adeguato controllo sulla qualità dei prodotti che circolano tra gli Stati membri dell’Unione Doganale, è stato sviluppato il sistema di certificazione TR CU, che determina il rispettare di tutte le norme vigenti. Le aziende produttrici devono richiedere i certificati obbligatori dell’Unione Doganale per i prodotti che vengono commercializzati sul territorio dell’Unione Doganale.

Il certificato TR CU da il diritto di commercializzare liberamente con qualsiasi paese dell’Unione in condizioni più favorevoli.

La Certificazione di conformità ai regolamenti tecnici o norme nazionali da i seguenti vantaggi sia ai produttori che ai rivenditori:

  • Non c’è necessità di elaborare un documento separato per ciascuno dei paesi partecipanti, ne basta uno solo per tutti i paesi;
  • Una riduzione significativa delle tempistiche per completare la procedura di certificazione;
  • Accelerazione del fatturato commerciale, con un impatto positivo sulle rispettive economie;
  • Un significativo aumento del volume delle vendite delle singole società e l’emergere di prospettive per il loro sviluppo.

Spanning: Il nostro ente certificatore SERCONS ha l’autorizzazione completa rilasciata dalla Federazione Russa, la quale ci permette di fornire servizi per ottenere i certificati TR CU EAC ai sensi delle 32 norme tecniche dell’Unione Doganale.

Compreso anche diritto di eseguire la certificazione TR CU 032/2013 “Sulla sicurezza delle apparecchiature che operano sotto pressione”.

Siamo accreditati in tutti i regolamenti TR CU dell’Unione Doganale

  • TR CU 004/2011 “Sulla sicurezza delle apparecchiature a bassa tensione”
  • TR CU 005/2011 “Sulla sicurezza dell’imballaggio”
  • TR CU 007/2011 “Sulla sicurezza dei prodotti destinati ai bambini e agli adolescenti”
  • TR CU 008/2011 “Sulla sicurezza dei giocattoli”
  • TR CU 009/2011 “Sulla sicurezza di cosmetici e profumi”
  • TR CU 010/2011 “Sulla sicurezza di macchinari e attrezzature”
  • TR CU 011/2011 “Sulla sicurezza degli ascensori”
  • TR CU 012/2011 “Sulla sicurezza delle attrezzature per lavori in ambienti esplosivi”
  • TR CU 013/2011 “Relativo ai requisiti dell’automobile e benzina avio, gasolio, marine, carburante e olio da riscaldamento”
  • TR CU 015/2011 “Sulla sicurezza del grano”
  • TR CU 016/2011 “Sulla sicurezza dei veicoli che operano su combustibile gassoso”
  • TR CU 017/2011 “Sulla sicurezza dei prodotti dell’industria leggera”
  • TR CU 018/2011 “Sulla sicurezza per i veicoli a motore”
  • TR CU 019/2011 “Sulla sicurezza dei dispositivi di protezione individuale”
  • TR CU 020/2011 “Compatibilità elettromagnetica dei mezzi tecnici”
  • TR CU 021/2011 “Sulla sicurezza dei prodotti alimentari”
  • TR CU 022/2011 “Prodotti alimentari in termini di marcatura”
  • TR CU 023/2011 “Sulla produzione di succo di frutta e verdura”
  • TR CU 024/2011 “Sui prodotti di grasso e di petrolio”
  • TR CU 025/2012 “Sulla sicurezza del mobile”
  • TR CU 027/2012 “Sulla sicurezza di alcuni tipi di prodotti alimentari specializzati, compresi quelli per il trattamento dietetico e per la nutrizione preventiva dietetica”
  • TR CU 028/2012 “Sulla sicurezza degli esplosivi e dei prodotti basati su di essi”
  • TR CU 029/2012 “Requisiti per la sicurezza degli additivi alimentari, gli aromatizzanti e i coadiuvanti tecnologici”
  • TR CU 030/2012 “relativa ai requisiti per i lubrificanti, oli e fluidi speciali”
  • TR CU 031/2012 “Sulla sicurezza dei trattori agricoli, forestali e dei loro rimorchi”
  • TR CU 032/2013 “Sulla sicurezza delle apparecchiature che lavorano sotto pressione”
  • TR CU 033/2013 “Sulla sicurezza del latte e dei prodotti lattiero-caseari”
  • TR CU 034/2013 “Sulla sicurezza di carne e derivati”
  • TR CU 037/2013 “ Sul limite d’uso delle sostanze pericolose nei prodotti elettrotecnici e radiotecnici”
  • TR CU 038/2016 “Sulla sicurezza delle giostre”
  • TR CU 041/2017 “Sulla sicurezza dei prodotti chimici”
  • TR CU 042/2017 “Sulla sicurezza dei prodotti destinati per il parco giochi dei bambini”

Chi dovrebbe fare la certificazione di conformità dell’Unione Doganale?

Il certificato di conformità dell’Unione Doganale è necessario, innanzitutto, per i produttori di prodotti. A tal fine, un’impresa di produzione o una società commerciale deve eseguire alcune semplici fasi:

  • Assicurarsi che il prodotto sia incluso nell’elenco unificato dei prodotti soggetti alla certificazione TR CU;
  • Passare le procedure di certificazione per ottenere il certificato TR CU, il quale fornisce un certo numero di vantaggi e di condizioni preferenziali per le vendite nei paesi dell’Unione Doganale.

Come ottenere il certificato di conformità dell’Unione Doganale?

La procedura di rilascio dei certificati può essere effettuata secondo i seguenti schemi:

  • A seconda della quantità di prodotti che il produttore esporta nell’Unione Doganale: il documento può essere ottenuto sia per i prodotti in serie che per una sola spedizione;
  • Nel processo di rilascio di certificati per determinati gruppi di prodotti, essi sono soggetti ai test obbligatori nei laboratori SERCONS specialmente accreditati.

Il formato del certificato dell’Unione Doganale è unificato per tutti i cinque Stati membri dell’Unione.

I produttori stranieri devono fornire un pacchetto di documenti, che dovrebbe includere:

  • Nome del prodotto;
  • Descrizione tecnica dettagliata del prodotto;
  • Il manuale/guida al funzionamento del prodotto;
  • Codice della tariffa doganale;
  • Indirizzo del produttore;
  • Contratto di fornitura dei prodotti e la ricevuta di fornitura (per la certificazione per una spedizione sola).

La registrazione del certificato di conformità dell’Unione Doganale avviene tramite il nostro organo certificatore. Prima di elaborare il documento definitivo, il nostro cliente riceve un layout preliminare, ovvero un’anteprima, per la riconciliazione e la verifica di tutti i dati, per il controllo di eventuali errori o sviste. Dopo la conferma da parte del cliente della correttezza del documento,  rilasciamo il certificato e lo inseriamo nel registro.

I periodi di validità del certificato dell’Unione Doganale

Il periodo massimo di validità del certificato di conformità dell’Unione Doganale è di 5 anni. Ma ogni produttore è libero di scegliere il periodo di validità del documento che richiede. La stragrande maggioranza delle aziende usa questa opportunità in due modi principali:

  • Richiedono il certificato dell’Unione Doganale per tutti i 5 anni; ciò consente di ottenere il diritto al libero commercio sul territorio di tutti gli stati dell’Unione Doganale con costi minimi;
  • Oppure, inizialmente viene richiesto il certificato per 1 anno e successivamente quello per un periodo di tempo più lungo. Questo approccio consente di valutare le condizioni di commercio dei paesi, l’andamento della richiesta di prodotti,e un’ulteriore sviluppo della società. Inoltre, in una situazione del genere si riusciranno a ridurre al minimo le perdite, non potendo prevedere se il certificato verrà poi utilizzato o meno in futuro.

Responsabilità prevista per il commercio senza certificato di conformità dell’Unione Doganale

La normativa vigente stabilisce la responsabilità amministrativa per la violazione delle norme del commercio e la vendita di prodotti senza il possesso del certificato dell’Unione Doganale.

Oltre ad essere sanzionati tramite multe, i prodotti del violatore che non hanno superato tutti i controlli necessari per conformarsi alle norme GOST e alle normative tecniche dell’Unione Doganale non possono semplicemente attraversare il confine dell’Unione Doganale. Inoltre, le vendite di questi prodotti saranno significativamente limitate, e ciò porterà a perdite significative.

Invia Ordine






Certificazione accreditata dal governo Bodn

Accreditamento del laboratorio di prova

Il nostro laboratorio di prova

CARLO PASQUALINI (GF PIPING SYSTEM) PARLA DI SERCONS

IL NOSTRO INDIRIZZO


Piazza della Repubblica 32
20124 Milan
Italia

Tel: +39 02 8001 2140
Tel: +39 02 8001 2141
Inviateci il vostro messaggio message

I NOSTRI CLIENTI:

Dopo di aver mandato la richiesta, li contattiamo subito

RECENSIONE DI FUMAGALLI

RECENSIONE DI LOMBARGHINI

RECENSIONE DI HELKAMA